TRASCRIZIONE

AC/DC FOR THOSE ABOUT TO ROCK-POWERAGE GUITAR TABLATURE LIBRO SPARTITI-Rock 'n' Roll Damnation-ANGUS

AC/DC, FOR THOSE ABOUT TO ROCK / POWERAGE. GUITAR TABLATURE EDITION 
SHEET MUSIC BOOK WITH GUITAR TABLATURE. 

LIBRO DI MUSICA HARD-ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

2 ALBUM FAMOSI DEI FRATELLI YOUNG, IN UN'UNICO LIBRO !

TITOLI COME, EVILWALKS, I PUT THE FINGER ON YOU, RIFF RAFF, ROCK 'N' ROLL DAMNATION, ECC.

STRANO CHE QUESTE CANZONI NON LE SUONINO MAI IN CONCERTO !! ANCHE ''RIDE ON'' NON LA SUONANO MAI DAL VIVO, MA PERCHE' ???

CHI HA VISTO GLI AC/DC DAL VIVO, LE CANZONI DEI PRIMI DISCHI ''T.N.T.'', ''WHOLE LOTTA ROSIE'' E ''LET THERE BE ROCK'' ORMAI LE HA ASCOLTATE. 

ANGUS CAMBIA LA SETLIST DEI CONCERTI, E' 30 ANNI CHE E' PRATICAMENTE SEMPRE LA STESSA. 

 

A collection of all the music from two landmark albums, Powerage and For Those About To Rock. Transcribed in standard notation and guitar tablature with full lyrics. 168 pages. With guitar tablature, standard notation, vocal melody, lyrics, chord names and guitar notation legend.
 

POWERAGE:

Down Payment Blues
Gimme A Bullet
Gone Shootin'
Kicked In The Teeth
Riff Raff
Rock 'n' Roll Damnation
Sin City
Up To My Neck In You
What's Next To The Moon

 

FOR THOSE ABOUT TO ROCK (WE SALUTE YOU):

For Those About To Rock (We Salute You)
Put The Finger On You
Let's Get It Up
Inject The Venom
Snowballed
Evil Walks
C.O.D.
Breaking The Rules
Night Of The Long Knives
Spellbound

Prezzo: €39,99
€39,99

AC/DC HIGHWAY TO HELL Guitar TABLATURE Girls Got Rhythm-Night Prowler-Angus Young-Malcolm Young

AC/DC, HIGHWAY TO HELL. SHEET MUSIC BOOK WITH GUITAR TABLATURE. 

LIBRO DI MUSICA HARD-ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

 

Highway to Hell
Tipo album: Studio
Pubblicazione: 27 luglio 1979
Durata 41 min : 30 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere
Hard rock
Etichetta Atlantic Records 
Produttore Robert John "Mutt" Lange
Registrazione al Roadhouse studios, Londra 

TITOLI:

Highway to Hell (Young, Young & Scott) - 3:26
Girls Got Rhythm (Young, Young & Scott) - 3:23
Walk All Over You (Young, Young & Scott) - 5:08
Touch Too Much (Young, Young & Scott) - 4:24
Beating Around the Bush (Young, Young & Scott) - 3:55
Shot Down in Flames (Young, Young & Scott) - 3:21
Get It Hot (Young, Young & Scott) - 2:24
If You Want Blood (You've Got It) (Young, Young & Scott) - 4:32
Love Hungry Man (Young, Young & Scott) - 4:14
Night Prowler (Young, Young & Scott) - 6:13

 

Bon Scott - voce
Angus Young - chitarra
Malcolm Young - chitarra
Cliff Williams - basso
Phil Rudd - batteria

Prezzo: €39,99
€39,99

AC/DC JAM WITH TOTAL ACCURACY CD TABLATURE back in black-Hells bells-highway to hell-For those about to rock

AC/DC, JAM WITH. TOTAL ACCURACY. Basi per voce e per chitarra, con la Tablature delle 2 tremende colonne portanti dell'hard rock. CD TABLATURE

LIBRO DI MUSICA ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE.

Basi con preascolto:

-For those about to rock

-let there be rock

-highway to hell

-hell ain't a bad place to be 

-sin city

-whole lotta Rosie

-back in black

-Hells bells

 

ANGUS YOUNG OF AC/DC
If It Ain't Broke, Don't Fix It!
Interview by Nick Bowcott

LAST MONTH, ANGUS STRESSED THE IMPORTANCE
of being able to play rhythm well and discussed the various aspects of tone. This month, the tone talk continues.

ANGUS YOUNG: The heavier your string gauges are, the bigger your sound is gonna be. Not just on rhythm, but on solos as well. With thick strings you can really get a nice, round, bluesy lead sound happening without having to use any pedals to help fatten things up. Because I've got such small hands, though, .010 to .048 [high to low] is about the heaviest set I can deal with. Malc's a different story altogether, though his gauges just keep getting heavier and heavier. He really likes those big, thick, "tram track" things and he's actually at the point where they don't make those gauges anymore. I couldn't tell you his exact gauges, but if you find out what the heaviest set of strings available is right now then that's what he's probably using. [Our most recent report indicates that Malcolm is using a Gibson 900M set, which is .012 to .056 with a wound .025 G string-GW Ed.]
A lot of idiots think, "thick strings are just a macho statement or something," but they're not. When we were growing up we couldn't get those "slinky" strings. We learned how to play on heavy gauge strings, almost bass strings! [laughs] When they started selling those Iighter strings, Mal tried a set and said, "Fuck, these things wobble too much. I've got no tone on my guitar!"

GUITAR WORLD: Talking about gear, your rig is quite simple and direct. 
YOUNG: Yeah, I've always kept it fairly simple right from the get-go. I just plug my guitar straight into a stack or .four [laughs] and start banging away; That's all you need, y'know-have fingers, will play! I've always felt that if you're on stage playing rock and roll and you've got too many toys hooked up, there are just too many things that can go wrong. My SG and Marshall combination has always worked well for me, so I stick with it. As the old saying goes, "if it ain't broke, don't fix it!"

GW: I take it you're not a big fan of effects devices.
YOUNG: Nah, I'm my own effect! [laughs] To be honest, I've always looked at effects as being a bit like a video remote control you' re always trying to work out what the hell they are! I grew up at a time when effects gadgets were being used a lot and pretty much every guitar player had a pile of 'em in front of him. Every time you walked into a guitar shop you'd see all these people stepping on pedals and going "wah-wahwah." That got so common, it cured me pretty quick. My whole approach is to get the amp happening and then just plug in and play. Then, if I want to hear something different, I try and get it with my guitar. The trouble with these effects units is sometimes you can walk awayfrom your gear for a few minutes and people who don't know any better start plugging stuff in for you. I remember once we were playing the Donnington Festival in Britain and I went down the day before the show and they had this gadgetry up there-it looked like Space Station #9! Anyway, I think Van Halen were on the bill too and Eddie Van Halen came up and said, "Jeez, what's all this?" One of the guys who'd built the thing explained it to him and when he was done I said to Eddie, "Do you like it?" Eddie went, "Yeah, it's nice," so I said, "Do me a favor mate, take the fuckin' thing with ya! I'm sticking with me Marshalls-simple is better."

GW: Marshalls have pretty much always been your amp of choice.
YOUNG: Yeah. I've experimented with different makes of amp, but I eventually came to the conclusion that the Marshall 100-watt stack was the best way to go. I love 'em because they're great rock and roll ampsthey' re road-worthy and they're noisy, too (in a good way)! I think if you're into rock music, that's the amp you should be using. Live I
normally use four stacks hooked up in a series via splitter boxes. [On the Ballbreaker tour Angus used four Marshall reissue 1959SLP Plexi heads driving eight Marshall straight-fronted 4x12 cabs loaded with 25W Celestion Greenback speakers: "the noisy ones! ']

GW: And is everything turned up to 11?
YOUNG: Nah! [laughs] A lot of people think that with Marshalls you've gotta run everything full up and drive the buggers to death. I don't do that; I pretty much have everything on around half. To my ears, if you go over half it starts to get a little bit mushy. I like to get a natural sustain that cuts; I don't like playing lead with that false, Tonebender
[fuzz] type sound. It's funny, people hear us and automatically think we play really loud. Well, we don't-mind you, we're not exactly quiet either!

GW: Although you use 100-watt stacks on stage, I believe you have an old Marshall JTM45 miked up under the stage and also use JTM45s in the studio.
YOUNG: You're right, my main amp for recording is an old JTM45 head and I also use it live-I have it underneath the stage with a single 4x12 cabinet and an isolation box. I use a 100-watt head in the studio every now and then, too. It just depends on what I'm after. The 100s are thicker-sounding, have more bottom end and are cleaner and louder. The JTM45 (a 45-watt amp) has a smoother sound and is much easier to overdrive.

GW: And your primary guitar has always been a Gibson SG, right?
YOUNG: Yeah. When I was in school in Sydney, Australia, a friend of mine had a Gibson guitar catalog, and as soon as I saw the SG I went, "Jeez, that looks great, I want one." I always liked the shape of it and the double cutaway is great because if I'm playing high up the neck I don't have to reach around anything like you have to do on aLes Paul. I also like the weight and the size because I'm a little guy, On most people an SG looks pretty small-like a violin. On me, though, it looks like a pretty big guitar and it balances well, too. Oh, Ilike the sound of 'em too!

GW: Have you ever played Strats or Les Pauls? .
YOUNG: I tried Fenders but they were too heavy and they just didn't have the ballsy sound I was looking for. I tried a Les Paul when I was younger and nearly dislocated my hip because the fucking thing was so heavy! You've gotta have muscles to playa Les Paul and if you've ever seen me with my shirt off you'd know that I'm not exactly Arnold Schwarzenegger! 

Prezzo: €32,99
€32,99

AC/DC, PLAY GUITAR WITH... CD TABLATURE-back in black-for those about to rock-highway to hell-whole lotta rosie

AC/DC, PLAY GUITAR WITH... CD TABLATURE

Basi per voce e per chitarra:

-back in black 

-for those about to rock

-highway to hell

-rock and roll ain't noise pollution

-whole lotta rosie

-you shook me all night long. 

Play Guitar With Australian Rock gods AC/DC on six of their greatest hits with these specially recorded CD backing tracks! Learn the virtuosic fret magic of Angus Young with the matching music book which features both guitar tablature and standard notation for each song. Chord symbols and the complete lyrics are also included for rhythm guitarists and vocalists. Includes the famous favourites Back In Black, Highway To Hell and Whole Lotta Rosie.

When you know the music, the accurate backing tracks allow you to take the lead and play as though you are part of the band!

Back In Black
For Those About To Rock (We Salute You)
Highway To Hell
Rock 'N' Roll Ain't Noise Pollution
Whole Lotta Rosie
You Shook Me All Night Long

Prezzo: €23,99
€23,99

AC/DC, ROCK SCORE GUITAR TABLATURE Back In Black-Hells Bells-Highway To Hell-For Those About To Rock-Rock Roll Damnation

AC/DC, ROCK SCORE. TABLATURE

Seven famous AC/DC songs presented in the most practical approach to printed music to date. Scored in both standard notation and tablature. Includes: Back In Black, Hells Bells, Highway To Hell, For Those About To Rock (We Salute You), and Rock Roll Damnation.

Prezzo: €73,99
€73,99

AC/DC STIFF UPPER LIP GUITAR TABLATURE SPARTITI-Meltdown-Hold Me Back-Satellite Blues-LIBRO

AC/DC, STIFF UPPER LIP. GUITAR TABLATURE EDITION

LIBRO DI MUSICA HARD-ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

Every song from AC/DC's hit 2000 album, Stiff Upper Lip arranged in guitar TAB and standard notation. This accurate Guitar TAB Edition contains full lyrics and chord symbols.

TRANSCRIPTION BY: BOB GRANT, HEMME B. LUTTJEBOER, ROBERT MANGANO, MATT SCHARFGLASS

Stiff Upper Lip
Meltdown
House Of Jazz
Hold Me Back
Safe In New York City
Can't Stand Still
Can't Stop Rock 'n' Roll
Satellite Blues
Damned
Come And Get It
All Screwed Up
Give It Up

Prezzo: €32,00
€32,00

AC/DC THE RAZORS EDGE GUITAR TABLATURE EDITION CHITARRA SPARTITI LIBRO-Thunderstruck-Angus Young

AC/DC, THE RAZORS EDGE. GUITAR TABLATURE EDITION

LIBRO DI MUSICA ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

BOOK WITH NOTES AND TABLATURE

MUSIC TRANSCRIPTIONS: RALPH AGRESTA, JEFF CIAMPA, CHRIS AMELAR. 

112 PAGES.

The Razors Edge è un album del 1990, pubblicato il 21 settembre, e registrato a Vancouver, Canada. Prodotto da Bruce Fairbairn. 112 PAGES.

Thunderstruck (A. Young, M. Young)
Fire Your Guns (A. Young, M. Young)
Moneytalks (A. Young, M. Young)
The Razors Edge (A. Young, M. Young)
Mistress for Christmas (A. Young, M. Young)
Rock Your Heart Out (A. Young, M. Young)
Are You Ready (A. Young, M. Young)
Got You by the Balls (A. Young, M. Young)
Shot of Love (A. Young, M. Young)
Let's Make it (A. Young, M. Young)
Goodbye & Good Riddance to Bad Luck (A. Young, M. Young)
If You Dare (A. Young, M. Young)

Nell'agosto 1991 in una condizione di confusione Politica e catastrofica situazione economica, i comunisti conservatori azzardarono l'estremo tentativo di un COLPO DI STATO, che fallì miseramente per la resistenza opposta a Mosca, guidata fermamente da El'cin, e per il rifiuto di Gorbačëv - tenuto prigioniero nella sua dacia - di aderire alle richieste dei golpisti. L'evento - che rafforzò l'immagine di El'cin a discapito di Gorbačëv, emarginato ed accusato d'aver avuto all'interno nel suo entourage i reazionari del golpe - è passato alla storia con due immagini fotografiche: El'cin che sale sul carro armato dal quale arringa la folla contro il golpisti, e, due giorni dopo, El'cin che punta il dito indice contro Gorbachev in una seduta del Congresso in cui dettò le sue condizioni di trionfatore politico della crisi. Il Partito Comunista venne messo al bando e i suoi beni confiscati.

L'Aeroporto Tušino è stato fondato nel 1935. Durante la guerra fredda, l'Aeroporto di Mosca-Tušino era la sede di parate militari che mostravano gli ultimi ritrovati dell'innovazione sovietica. Il 28 settembre del 1991 il Campo Volo di Tušino fu utilizzato per ospitare il concerto Monsters of Rock, con la partecipazione di AC/DC, Pantera e Metallica e un pubblico di 1,6 milioni di persone, il concerto più grande che sia mai stato, da tutti gli stati sovietici partirono ragazzi per raggiungere il luogo del concerto, Ukraina, Lituania, ecc.

L'Aeroporto di Mosca-Tušino (ICAO: UUUS) è un aeroporto situato nella parte nord-occidentale di Mosca, in Russia. L'Aeroporto di Mosca-Tušino è la base tecnica della compagnia aerea statale Club Aeronautico Nazionale Russo in nome di Čkalov ( in russo: Национальный аэроклуб России им. Чкалова).

Questo concerto fu organizzato allentare la tensione e dare sfogo alla rabbia della popolazione contro i militari, per le barricate, 3 vittime tra la gente, il tentativo dei colpo di stato dei giorni precedenti. 

Il tour dei MOSTERS OF ROCK, passò in Italia il 14 settembre 1991 a Modena alla festa dell'unità, alla quale c'eravamo anche noi. Quella di Mosca non era prevista, fu aggiunta questa per i gravi eventi socio-polici in Russia. Quando la musica Rock è usata dal potere per accontentare e distrarre la gente dai problemi politici.

 

1991 MOSTERS OF ROCK

28 Settembre 1991 Tushino Air Field, Moscow, Russia
24 Settembre 1991 Olympic Stadium, Barcelona, Spain
21 Settembre 1991 Hippodrome de Vincennes, Paris, France
18 Settembre 1991 Westfalenhalle, Dortmund, Germany
17 Settembre 1991 Westfalenhalle, Dortmund, Germany
14 Settembre 1991 Monsters Of Rock, Modena, Italy
13 Settembre 1991 Stadion Slaski, Chorzów, Poland
10 Settembre 1991 Gentofte Stadion, Gentofte, Denmark
11 Settembre 1991 Liebenau, Graz, Austria
7 Settembre 1991 Finthen Airfield, Mainz, Germany
1 Settembre 1991 Goffertstadion, Nijmegen, Netherlands
31 Agosto 1991 Niedersachsenstadion, Hanover, Germany
30 Agosto 1991 Kiewit, Hasselt, Belgium
28 Agosto 1991 Waldbühne, Berlin, Germany
27 Agosto 1991 Waldbühne, Berlin, Germany
25 Agosto 1991 St. Jakob's Stadion, Basel, Switzerland
24 Agosto 1991 Galopprennbahn Riem, Munich, Germany
22 Agosto 1991 Népstadion, Budapest, Hungary
17 Agosto 1991 Castle Donington, England

 

Il putsch di Mosca fu un colpo di stato che ebbe luogo nella capitale russa durante l'agosto del 1991, in cui alcuni membri del governo sovietico tentarono di deporre il presidente Mikhail Gorbačëv e prendere il controllo della nazione. Il suo fallimento, e i risvolti politici che ne seguirono, segnarono la dissoluzione dell'Unione Sovietica.

Nell'agosto 1991, dopo una trattativa di notevole complessità, il presidente sovietico Mikhail Sergeevič Gorbačëv si apprestava a siglare il nuovo patto federativo dell'Unione Sovietica che, di lì a poco, avrebbe mutato la propria denominazione ufficiale da Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche in quella, presumibilmente, di Unione delle Repubbliche Sovietiche Sovrane.

Dodici dei paesi già facenti parte dell'URSS erano prossimi alla firma, la Federazione Russa, l'Ucraina, la Bielorussia, la Moldavia, la Georgia, l'Armenia, l'Azerbaijan, il Kazakistan, il Turkmenistan, il Kirghizistan, l'Uzbekistan ed il Tagikistan. Solo si esclusero le Repubbliche Baltiche, ovvero, Lituania, Lettonia ed Estonia, che finalmente, dopo più di cinquant'anni, ebbero l' attesa possibilità di liberarsi dall' occupazione sovietica e di riconquistare una totale indipendenza dall' Unione.

D'altronde, pochi mesi prima, oltre il 70% dei cittadini sovietici chiamati alle urne, aveva espresso il proprio sostegno ad una rinnovata Unione. Il Segretario del PCUS, nonché Presidente dell'Unione Sovietica, aveva deciso di prepararsi al gravoso impegno riposandosi nella dacia presidenziale in Crimea.

Era il 19 agosto quando, su ordine di alti gradi del Partito, timorosi delle incombenti novità, Gorbačëv veniva trattenuto contro la sua volontà in Crimea, non potendo quindi recarsi alla sigla del nuovo accordo federativo: era l'inizio del tentativo di colpo di stato che, a dispetto delle intenzioni tanto degli autori, quanto delle vittime, avrebbe condotto ad un risultato impensabile fino a poco tempo prima: la dissoluzione dell'Unione Sovietica.

I golpisti erano personaggi di spicco della politica sovietica: il capo del KGB Vladimir Krjučkov, il ministro degli Interni Boris Pugo, il ministro della Difesa Dmitry Yazov, il vice-presidente dell'Urss Gennadij Janaev, il primo ministro Valentin Pavlov, il capo della segreteria di Gorbačëv, Valerij Boldin. Il loro intento era chiaro: preservare l'Unione dall'insorgere delle nazionalità, impedire un alleggerimento del potere centrale, preservare il primato del PCUS.

Il vice presidente Gennadij Janaev prese potere della televisione e della radio immediatamente dopo l'annuncio con gli altri leader del colpo di stato e rilasciò una debole denuncia del regime precedente, portando immediatamente a credere che egli non fosse l'uomo adatto a portare l'ordine pubblico ricercato disperatamente dagli insorti. Grandi dimostrazioni pubbliche contro i leader del colpo di stato ebbero luogo a Mosca e a Leningrado e le lealtà divise degli organismi di difesa e sicurezza fecero sì che le forze armate non attaccassero i dimostranti.

Il presidente della RSSF russa Boris Eltsin guidò la resistenza dalla Casa Bianca, l'edificio del parlamento russo. Dopo l'annuncio di Janaev, Eltsin denunciò vigorosamente il colpo di stato. Ad un certo punto, durante la dimostrazione, salì su un carro armato e, con un megafono, condannò la "junta". La forte presa di posizione di Eltsin contrastava nettamente con il debole comunicato di Janaev. Questa immagine, trasmessa dai telegiornali di tutte le televisioni mondiali, divenne una delle più durevoli di tutto il colpo e rafforzò enormemente la posizione di Eltsin. Un assalto all'edificio del parlamento programmato dal Gruppo Alfa, le forze speciali del KGB, fu annullato quando le truppe si rifiutarono unanimemente di eseguire l'ordine. Un'unità di carri armati disertò dalle forze del governo e si pose in difesa del parlamento con le armi puntate verso l'esterno.

Ci furono confronti armati nelle strade vicine, incluso uno in cui tre dimostranti furono accidentalmente feriti a morte dai carri armati, ma comunque la violenza fu sorprendentemente limitata. Il 21 agosto la grande maggioranza delle truppe spedite a Mosca si schierò apertamente con la resistenza e tolse l'assedio. Il golpe rovinò su sé stesso e Gorbačëv ritornò a Mosca sotto la protezione delle forze di Eltsin.

Una volta tornato a Mosca, Gorbačëv agì come se avesse dimenticato i cambiamenti occorsi nei tre giorni precedenti. Tornato al potere Gorbačëv promise di espellere dal Partito Comunista dell'Unione Sovietica i rivoltosi.

Fine del PCUS

Il 24 agosto Mikhail Gorbachev si dimise da Segretario Generale del PCUS. Vladimir Ivashko divenne Segretario Generale del PCUS fino al 29 agosto, giorno in cui si dimetteva. Lo stesso giorno il Presidente Boris Yeltsin, con proprio decreto N.83 transferiva gli archivi del PCUS alle autorità dell'archivio di Stato. Il 25 agosto Boris Yeltsin con proprio Decreto N.90 nazionalizzava le proprietà del PCUS in Russia (che includeva non solo le sedi di comitati di partito ma anche istituzioni educative, hotel, etc.).

Il 6 novembre Boris Yeltsin con proprio Decreto n.169, metteva fine e proibiva l'attività del PCUS in Russia.

Prezzo: €39,99
€39,99

AC/DC BALLBREAKER GUITAR TABLATURE CHITARRA SPARTITI-Hard as a Rock-Boogie Man-Hail Caesar

AC/DC, BALLBREAKER. GUITAR TABLATURE EDITION

 

LIBRO DI MUSICA HARD-ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

"Le canzoni non si raccolgono sugli alberi, le trovi nell'anima, nel cuore. Prevedono un lungo studio ma soprattutto deve esserci amore... ...mi sveglio ancora nel cuore della notte se mi viene in mente un buon riff, e allora non riesco più a dormire, devo alzarmi dal letto e suonarlo."

Transcribed by: Kenn Chipkin - Matt Scharfglass - Josh Workman - Alex Houton.

Album uscito nel 1995.
Hard as a Rock (Young, Young)
Cover You in Oil (Young, Young)
The Furor (Young, Young)
Boogie Man (Young, Young)
The Honey Roll (Young, Young)
Burnin' Alive (Young, Young)
Hail Caesar (Young, Young)
Love Bomb (Young, Young)
Caught with Your Pants Down (Young, Young)
Whiskey on the Rocks (Young, Young)
Ballbreaker (Young, Young) 

Prezzo: €65,99
€65,99

AC/DC BACK IN BLACK GUITAR TABLATURE-Hells Bells-Shoot To Thrill-You Shook Me All Night Long-LIBRO

AC/DC, BACK IN BLACK. SHEET MUSIC BOOK WITH GUITAR TABLATURE. 

LIBRO DI MUSICA HARD ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

TRANSCRIBED BY RALPH AGRESTA. 

L'album Back in Black è uscito il 25 luglio del 1980. E' il primo disco con il cantante Brian Johnson. Dedicato, come si vede dal titolo e dalla copertina, al loro cantante Bon Scott morto a 33 anni, il 19 febbraio 1980 per avvelenamento da alcol. Il produttore è Robert John "Mutt" Lange lo stesso dell'album precedente "Higway to Hell". Registrato al Compass Point Studios di Nassau alle Bahamas, a all'Electric Lady Studios di New York dove l'album fu mixato. Ha venduto 50 milioni di copie; l'album più comprato della band e il più venduto dell'heavy metal, 22 millioni solo negli USA. La mamma di Brian Johnson è italiana, si chiama Esther De Luca è di Frascati e a conosciuto il sargente maggiore di fanteria Alan Johnson delle British Army Durham, durante la  seconda guerra mondiale.

Dunque, Malcolm adesso usa le corde veramente grosse e tu quelle sottili.

ANGUS YOUNG: allora, sembra che lui andasse verso le corde sempre più grosse. Ma oggi non fanno più quelle grosse perchè i giovani le vogliono sempre più sottili sottili. Loro vogliono correre lungo la tastiera da un'estremità all'altra. Vogliono esercitare le loro scale. Penso che tutto va bene fino che lo fanno nella loro casa.

Perchè dovremmo sentirli?

ANGUS YOUNG: Appunto!

Molti dei tuoi passaggi più famosi sono i riff su corde singole, dove alterni tra le note sul tasto e note a corda aperta come nell'intro di “Thunderstruck”.

ANGUS YOUNG: Si, Esercitavo la mia mano sinistra quando improvvisamente mi é venuto questo riff; l'ho trovato per caso. Ho pensato “non c'è male” e l'ho registrato. Questo è il modo che io e Malcolm abitualmente usiamo per lavorare. Prima registriamo i nostri pezzi, poi li suoniamo uno all'altro. Una volta, Malcolm è venuto da me alle tre di notte durante il nostro tour “Highway To Hell” dicendo: ”Ho questo riff che mi gira in testa!” “Sono le tre di notte e cerco di addormentarmi” e lui mi dice, “Che ne pensi del pezzo?” Io ho risposto “Per me suona bene.” Era “Back in Black ! ”

Tutti i titoli: ANGUS YOUNG, MALCOM YOUNG, BRIAN JOHNSON - 1980

Back In Black - 
Given The Dog A Bone
Have A Drink On Me
Hells Bells
Let Me Put My Love Into You
Rock 'N' Roll Ain't Noise Pollution
Shake A Leg
Shoot To Thrill
What Do You Do For Money Honey
You Shook Me All Night Long

Prezzo: €31,99
€31,99

A PERFECT CIRCLE MER DE NOMS Guitar Recorded Version TABLATURE Breña-The Hollow-Judith-Magdalena

A PERFECT CIRCLE, MER DE NOMS. TABLATURE

LIBRO DI MUSICA ROCK.
SPARTITI PER CHITARRA E VOCE.
TESTI DELLE CANZONI, ACCORDI, PENTAGRAMMA E TABLATURE. 

A Perfect Circle - Mer de Noms
Series: Guitar Recorded Version TAB
Artist: A Perfect Circle

MUSIC TRANSCRIPTIONS BY: PETE BILLMANN, JEFF JACOBSON, MATT SCHARFGLASS, JEFF STORY. 


This band is the brainchild of Tool vocalist Maynard James Keenan and Billy Howerdel, guitar tech for Tool, Smashing Pumpkins and Nine Inch Nails. Our matching folio to their debut release features note-for-note tab transcriptions for all 12 tracks: Breña - The Hollow - Judith - Magdalena - Orestes - Over - Renholdër - Rose - Sleeping Beauty - Thinking of You - Thomas - 3 Libras.

Inventory #HL 00690439
ISBN: 9780634020841
UPC: 073999661361
Width: 9.0"
Length: 12.0"
88 pages
 

Brena
The Hollow
Judith
Magdalena
Orestes
Over
Renholder
Rose
Sleeping Beauty
Thinking Of You
Thomas
3 Libras

Prezzo: €29,00
€29,00
Condividi contenuti